Esquire Theme by Matthew Buchanan
Social icons by Tim van Damme

01

Dec

Pose.com

WEREABLE TECHNOLOGY

03

Nov

Pose.com
Selling Fashion.
New ways to sell fashion on the web

Pose.com

Selling Fashion.

New ways to sell fashion on the web

16

Sep

Male Street Style New York Fashion Week F/W 2013

Female Street Style New York Fashion Week F/W 2013

21

May

Viola Foggi Metallo d’Autrice

TALENT AND KNOWLEDGE CO-OPERATION EVENT

image

        TALENT AND KNOWLEDGE CO-OPERATION EVENT

OMA and IED introduced their new collaboration at “Artigianato e Palazzo”, an annual event that takes place inGiardinoCorsiniin Florencefrom the 16th of May to the 19th.  The collaboration finished  with a Cocktail Party on 18th May 2013 that really well highlighted the importance of this exhibition.

During the exhibition dedicated to the excellence in Tuscan artisanal techniques and antique crafts, IED and OMA will present “Talent and Knowledge Co-operation”: the innovative project that involved IED students working with the new upcoming artisans from OmAVentiquaranta association.

After a months-long collaboration, the students were able to create a communication strategy for artisans to which they were assigned. The artisans of OmAVentiquaranta are the most committed of the young Tuscan handicraft activities. The IED student aid, as regards the communication of each brand, has granted to the artisans to get a broader vision of the world of communication and promotion, thanks to tips and tricks have failed to improve the brand identity and their reputation in Tuscany. Made in Italy and the significance of the unique and unrepeatable, were the main issues on which the students worked. The interpretation of the students gave the guests of the event the opportunity to watch the work of young craftsmen in real time. Video, screened during the event ,filmed the craftsmen while they worked on the products in their laboratories. This has undoubtedly emphasised the concept of Made in Italy and the product unique.

One of the main projects that IED Students managed was focused on an in depth analysis on the OMA’s Master Artisan, Irma Schwegler, the designer of Old Fashion Sartoria, creating a showcase for this event. The task of the students, was to promote the philosophy and the fabric used by the Italo-Swiss designer. Casentino, the typical Tuscan wool used by Irma Schwegler, will be reinterpreted through handmade chandeliers and mannequins to evoke the atmosphere of the countryside thanks to an irreverent mix of images, colours and fabrics. The presence of this type of arrangement gave to the event and to the location an innovative image and at the same time easily connectable to the context in which the OMA  stand is located. The students, with success, tryed to promote the uniqueness of the Casentino fabric thanks to images depicting the typical Tuscan landscape, reinterpreted and characterized by mixed fabrics of Casentino. They were able  so to give images a youthful and innovative touch. Besides images, after creating examples of outfits with the same type of fabric, the space OMA has been set up with mannequins decorated with Casentino, who encouraged guests to touch the quality of the fabric.

During the event, the catering has provided great service restaurant and bar. The rappresentative of the respective association, IED and OMA, introduced the work done by the students during the last few months, having a great success by all the audience.

          TALENT AND KNOWLEDGE CO-OPERATION EVENT

OMA e IED sono stati lieti di presentare la nuova partnership durante “Artigianato e Palazzo”, un evento annuale che si è svolge presso Giardino Corsini a Firenze dal 16 al 19 Maggio. La collaborazione è terminata il 18 maggio 2013 con un Cocktail Party che ha pienamente esaltato e comunicato l’importanza di questa mostra.

Durante la mostra, dedicata alle tradizioni e alle tecniche artigianali toscane, gli studenti IED hanno presentato “Talent and Knowledge Co-operation”: il progetto innovativo che gli ha visti protagonisti in collaborazione con gli artigiani emergenti dell’associazione OmAVentiquaranta.

Dopo una collaborazione durata mesi, gli studenti sono stati in grado di creare una strategia comunicativa per artigiani a cui erano stati assegnati. Gli artigiani di OmAVentiquaranta costituiscono la parte più impegnata della giovane attività di artigianato toscano. L’aiuto degli studenti IED, per quanto riguarda la parte comunicativa di ogni brand, ha concesso agli artigiani di ottenere una visone più vasta del mondo comunicativo e della promozione, grazie a consigli e suggerimenti sono riusciti a migliorare l’identità del brand e la loro reputazione sul territorio toscano. Il made in Italy e il significato del prodotto unico e irripetibile, sono stati i punti principali sui quali gli studenti hanno lavorato. L’interpretazione di questi ultimi ha dato la possibilità  agli ospiti dell’evento di assistere al lavoro dei giovani artigiani in presa diretta. Video, proiettati durante l’evento riprendevano gli artigiani mentre lavoravano sui prodotti nei rispettivi laboratori. Questo ha senza dubbio enfatizzato il concetto di made in Italy e del prodotto unico ed irripetibile.  

Un altro dei principali progetti, sui quali hanno lavorato gli studenti, si è focalizzato sulla creazione di uno showcase durante l’evento e sull’analisi approfondita dell’OMA Master Artisan, Irma Schwegler, la designer del brand Old Fashion Sartoria. Il compito degli studenti, è stato quello di promuovere la filosofia e il tessuto utilizzato dalla designer italo-svizzera. Il Casentino infatti, la tipica lana toscana usata da Irma Schwegler, è stato reinterpretato attraverso manichini e lampadari fatti a mano, per evocare l’atmosfera della campagna, grazie ad un mix irriverente d’immagini, colori e tessuti. La presenza di questo tipo di allestimento ha dato all’ambiente e all’evento un’immagine innovativa e allo stesso tempo facilmente collegabile al contesto in cui lo stand OMA si trovava. Gli studenti hanno, con successo, cercato di promuovere la particolarità del tessuto Casentino grazie ad immagini, raffiguranti i tipici paesaggi toscani, reinterpretate e caratterizzate da tessuti misti di casentino. Sono riusciti così ha dare alle immagini un tocco giovanile e innovativo. Oltre alle immagini, dopo aver creato esempi di outfit con la stessa tipologia di tessuto,  lo spazio OMA è stato allestito  con manichini decorati con casentino, che hanno incentivato gli ospiti a toccare con mano la qualità del tessuto.

Durante l’evento, il catering ha offerto un ottimo servizio di ristorazione e bar. Gli enti delle rispettive associazione, IED e OMA, hanno introdotto il lavoro svolto dagli studenti durante questi ultimi mesi, riscontrando un grande successo da parte di tutto il pubblico.-Attraverso il tatto, l’olfatto, il suono e l’immagine è stato possibile sperimentare la combinazione di un innovativo e tradizionale modo di comunicare. 

image

07

Apr

Street Style New York Fashion Week Female

New York Fashion Week Street Style Male

24

Mar